Un tuffo nel passato: rocche e castelli

Un tuffo nel passato: rocche e castelli

I castelli hanno sempre un’immagine affascinante e misteriosa … Ci immergiamo nel passato rivivendo le storie e le leggende

GIORNO 1
Arrivo dei gentili ospiti nel primo pomeriggio a Jesi , visita del centro storico della città. Cena e pernottamento in Hotel


GIORNO 2
Colazione in hotel e partenza per la visita di Osimo, visita della città dei “Senza Testa”… Cosi sono chiamati gli abitanti di Osimo.. Entrando nel Palazzo comunale ci rendiamo conto del perché : ad accoglierci 12 statue romane tutte acefale , forse incompiute o forse decapitate.. La collina su cui sorge Osimo fu contesa nel tempo da diversi popoli. Grazie alla sua posizione strategica, divenne un’importante colonia romana, l’antica Auximum, a controllo delle vie di transito fra l’entroterra e il mare. Pranzo in ristorante Nel pomeriggio visita delle grotte di Osimo, un percorso sotterraneo davvero suggestivo
Rientro a Jesi, cena e pernottamento in Hotel


GIORNO 3
Colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita dei Castelli di Arcevia, un piccolo borgo nel cui territorio sorgono addirittura 9 castelli , tra cui Piticchio e Loretello risalente all’anno mille. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in Hotel


GIORNO 4
Colazione in Hotel. Visita di Offagna, uno dei borghi più belli d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club. Visita del Centro storico e della Rocca. Pranzo libero Ci si può fermare a mangiare in uno dei tanti posti per degustare le specialità del territorio, la “vera porchetta marchigiana” e la tradizionale “coppa di testa, la famosa salsiccia e tutta una serie di insaccati e di prosciutti. il famoso “dolce della contesa” e la “crescia con le foglie di campo” tradizionale pane di Offagna. Nel pomeriggio si prosegue verso il frantoio Tradizionale che utilizza vecchie macine a pietra per la spremitura delle olive e produce un olio naturale (spremuto a freddo) di alta qualità. dove è possibile acquistare un ottimo vino Rosso Conero. Rientro a Jesi e pernottamento


GIORNO 5
Colazione in Hotel Giornata dedicata alla visita del Conero, Sirolo o passeggiata per il sentiero del Conero . Pranzo Nel pomeriggio rientrando sosta ad Agugliano un borgo pittoresco famoso per il gelato artigianale, qui possiamo fare una degustazione di gelato. Passeggiata per il borgo . Rientro a Jesi . Pernottamento in Hotel


GIORNO 6
Colazione in Hotel. Giornata libera a Jesi . Aperitivo all’italiana e cena in ristorante. Pernottamento in hotel.


GIORNO 7
Colazione in Hotel. Partenza per Ostra . Ostra rientra nell’Associazione nazionale Città del vino, nell’Associazione nazionale Città del Miele e vanta la Bandiera Arancione. La città è circondata dalla cinta muraria medievale, lunga 1200 metri, intervallata da torrioni a pianta quadrata, nove dei quali tutt’ora esistenti. Pranzo in ristorante
Nel pomeriggio si prosegue per Corinaldo, borgo medievale, città natale di Santa Maria Goretti. Una intatta e poderosa cinta muraria di quasi 1 km circonda e sostiene il centro storico medievale. E girovagando per i suoi vicoli vi ritroverete in mezzo alle sue più belle piazze su cui si affacciano i principali edifici religiosi, costeggerete le mura e alzerete gli occhi al cielo per vedere gli imponenti torrioni e baluardi su cui è ancora possibile salire, passerete davanti ai palazzi storici e allo storico teatro e scenderete i gradini della meravigliosa Piaggia con il pozzo. Si prosegue per Senigallia Pernottamento in hotel.


GIORNO 8
Colazione in Hotel.Visita di Senigallia e la sua Rocca. Pranzo libero e tempo libero


GIORNO 9
Partenza per il rientro con sosta al Castello di Gradara con la visita della Rocca. Fine dei servizi


RICHIEDI UN PREVENTIVO